10 anni di vantaggio sulle patologie neurodegenerative con BrainDTech

Bio4Dreams Startups

Nata nel 2016, BrainDTech è una startup innovativa del network di Bio4Dreams che ha sviluppato un approccio di frontiera per identificare biomarcatori per malattie neurodegenerative, come Alzheimer e Parkinson, con anni di anticipo rispetto alla comparsa della sintomatologia.

Anticipare la comparsa dei sintomi

Attualmente la diagnosi di malattie neurologiche e neurodegenerative (Alzheimer, Parkinson, eccetera) viene effettuata osservando i sintomi clinici.

Questi sintomi però si manifestano quando tali malattie sono già conclamate, e gli interventi disponibili si limitano al solo contenimento della sintomatologia e progressione della patologia.

La diagnosi precoce

E’ ormai consolidato, dal punto di vista scientifico, che per affrontare in modo adeguato le patologie  neurologiche e neurodegenerative è opportuno giocare d’anticipo sulla loro comparsa e avviare percorsi diagnostico terapeutici tempestivamente, anche prima della manifestazione clinica dei sintomi.

In quest’ottica BrainDTech ha sviluppato un approccio innovativo che rileva la presenza di biomarcatori  in microvescicole rilasciate dalle cellule del sistema nervoso (in particolare dalla microglia) a seguito di neuroinfiammazione. La loro specificità permette discriminare tra le varie patologie neurodegenerative.

Questo approccio è utile anche per classificare i pazienti rispetto agli stadi della malattia, nonché per monitorare l’efficacia di un trattamento.

The earlier, the better.

Fabio Bianco, CEO BrainDTech

Scopri di più su braindtech.com e le altre startup del nostro ecosistema.