Taglio dei nastri per Innovation Circle

Bio4Dreams Events

innovation circle

Presentati Innovation Circle, nuovo approccio al trasferimento tecnologico nelle Life Sciences, e la relativa piattaforma operativa theinnovationcircle.com.

Un terreno favorevole all’innovazione early stage

Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da un crescente interesse verso i temi dell’innovazione e da un sempre maggiore orientamento dell’industria e degli investitori verso idee imprenditoriali in fase di sviluppo very early stage.

Tutto ciò in un clima finanziario favorevole a investimenti nell’innovazione nel settore Life Sciences, senza dubbio sospinto dall’emergenza COVID-19 che ha rimesso al centro l’importanza della ricerca medica e scientifica, abbattendo consolidate barriere per mettere dati e scienza a fattor comune.

In tale contesto, a fine 2019 è nata l’idea di Innovation Circle, progetto strategico di Bio4Dreams per il 2020 che si pone come approccio innovativo, più competitivo e performante, al processo di trasferimento tecnologico tradizionale nelle Life Sciences.

L’iniziativa prevede la creazione di uno spazio fisico dove i protagonisti della catena dell’innovazione si incontrano al fine di definire e coordinare azioni dirette a supporto delle startup, per abbreviarne il time-to-market e agevolarne il cash flow degli investimenti con azioni di derisking.

La presentazione di Innovation Circle

Nonostante gli inevitabili ritardi e le dinamiche che si sono susseguite in questa prima metà d’anno dettata dal COVID-19, il primo luglio 2020 si è tenuta la presentazione di Innovation Circle in versione digitale, a distanza.

“Avremmo voluto incontrarci, guardarci negli occhi e stringerci la mano; non vediamo l’ora di tornare alle nostre care e “vecchie” abitudini. Nel frattempo, ci siamo adattati, con la consapevolezza che scenari inattesi come questo possono essere forieri di sviluppi non solo negativi.”

Elisabetta Borello, Co-Founder, VP Strategy & External Relations Bio4Dreams

Ha partecipato all’evento un gruppo ristretto e selezionato di partner qualificati, che consideriamo Pionieri, che hanno colto le peculiarità di questo nuovo approccio al trasferimento tecnologico e contribuito con osservazioni, domande e interventi.

Questo “taglio dei nastri” vuole essere allora l’inizio di un nuovo cammino che affronteremo con loro e con tutti i futuri partner di Innovation Circle.

Con il nostro coordinamento, i partner dell’iniziativa, suddivisi tra “Executive” e “Research” in base al tipo di coinvolgimento operativo, esamineranno i progetti proposti da ciascuno – inizialmente sulle tematiche: terapeutica, diagnostica, medical device, IA per la salute e medicina rigenerativa – e metteranno a fattor comune expertise, network e team multidisciplinari per sostenere quelli più meritevoli e agevolarne l’accesso ai mercati di riferimento.

“In questo modo, insieme, realizzeremo un progetto significativo e innovativo, di rilievo internazionale, capace di portare maggiore concretezza e pragmatismo al processo di trasferimento tecnologico nelle Life Sciences.”

Fabio Bianco, Chief Scientific Officer Bio4Dreams

La piattaforma, le sedi e il lancio internazionale

Nel contesto dell’evento abbiamo presentato “theinnovationcircle.com”, la piattaforma digitale operativa attraverso cui i Partner potranno raccogliere e valutare i progetti che parteciperanno agli incontri di Innovation Circle.

Questi incontri avranno luogo – con cadenza inizialmente bimestrale – nelle sedi di Milano, presso il Mind – Milano Innovation District, Genova, presso l’IRCCS Policlinico San Martino, e Trieste presso Il Trieste Convention Center (TCC).

Infine, abbiamo anticipato l’appuntamento a Trieste del prossimo 4 settembre all’EuroScience Open Forum – ESOF 2020 per il lancio internazionale di Innovation Circle.